Archivio Emme Italia

Nel segno del metallo

Una biblioteca con oltre 200 titoli che riguardano la storia del design e dell’architettura, il design management, il contract, l’ufficio, la grafica e la comunicazione, i materiali, le monografie di artisti, architetti e designer.

Un’emeroteca con oltre 100 pubblicazioni dagli anni ’80 ad oggi, tra riviste specializzate del settore arredo ufficio e riviste generaliste con contenuti selezionati sul tema del workplace design, tra le quali: Ufficiostile, Us, Office Layout, Habitat ufficio, Domus, Interni, Of Arch, Ottagono, Abitare.

Una selezione di decine di cataloghi e materiali di comunicazione di aziende del settore arredo tecnico ufficio, dagli anni ’70 agli anni ’90, in particolare: Bieffe, Bieffeplast, Zucor, Heron Parigi, Neolt, Elfe, Riefler, Mutoh.

L’Archivio ospita inoltre documenti, cataloghi e materiale di comunicazione dell’azienda Emme Italia, dal 1995 fino ad oggi. Emme Italia costruisce arredi metallici tecnici per la scuola, l’ufficio, il contract. L’azienda è specializzata nella produzione di arredi metallici destinati ai professionisti del progetto e della creatività: architetti, artisti e designers.

Genius Loci

Storia industriale

Maurizio Barison ha lavorato negli anni ’80 allo sviluppo prototipi per Bieffe e Bieffplast. Nei primi anni ’90 è Direttore Tecnico della Zucor Tecnigrafi. Nel 1995 fonda Emme Italia. Nel 2001, dopo alcuni anni di attività in un anonimo laboratorio in affitto, Emme Italia trasferisce la propria sede operativa in una delle aree produttive occupate precedentemente dagli storici stabilimenti Bieffe e Bieffeplast, abbandonati dalla celebre azienda dopo la chiusura delle attività produttive e il trasferimento della proprietà in Francia.

Progettata a partire dagli anni ’50 dall’urbanista padovano Gabriele Scimemi per Bieffe, l’area risulta essere di particolare interesse storico industriale. Questi luoghi hanno visto nascere e prosperare l’industria del tavolo da disegno, del tecnigrafo e dell’arredo tecnico per progettisti fin dagli anni ’50. Emme Italia ha scelto di dare continuità a questa relazione virtuosa tra luogo e cultura industriale, insediandosi in quella stessa zona produttiva.

Maurizio Barison - Bieffeplast

Maurizio Barison, reparto prototipi Bieffe

Bozza grafica catalogo Emme Italia

Anita Da Pos, bozza catalogo Emme Italia

Postazione da disegno Emme Italia

Archivio

Le origini del progetto

Alessandro Barison collabora con Emme Italia dal 1997. Nel 2009 il suo progetto di Design Management per l’azienda viene premiato con la menzione d’onore della giuria alla cerimonia dei DME Award, nel corso della Dutch Design Week di Eindhoven. Il progetto di Design Management viene aggiornato e rilanciato nel 2015, per i 20 anni di attività di Emme Italia. Tra gli obiettivi del progetto, la valorizzazione del patrimonio culturale e industriale dell’azienda.

Nel 2017 ha inizio il progetto di ricerca “Nel segno del metallo”, con la volontà di indagare i processi storici e industriali che hanno caratterizzato l’adozione del metallo nell’arredo, in particolare nell’arredo tecnico per l’ufficio. Nel 2018 viene realizzata la mostra “FRAMMENTI bieffe 1953 > 1999”, con particolare attenzione all’utilizzo del metallo per la produzione dei propri arredi tecnici per l’ufficio da parte della storica azienda padovana.

Nel 2019 ha inizio il progetto di ricognizione del materiale d’archivio disponibile. Nel 2020 l’Archivio Emme Italia diviene finalmente realtà, a disposizione delle attività di ricerca dell’azienda e a disposizione della collettività.

Cassettiera e scrivania Emme Italia

Postazione ufficio per Giorgio Armani S.p.A.

Cassettiera archivio Emme Italia

Cassettiera Draftech

Frammenti Bieffe

La mostra

La mostra “FRAMMENTI bieffe 1953 > 1999” nasce dal desiderio di salvaguardare la memoria storica industriale di Bieffe. L’azienda Bieffe divenne in breve tempo motore della ripresa economica del territorio padovano a partire dal secondo dopoguerra, oltre che uno dei protagonisti della storia del Made in Italy, sino alla fine degli anni ’90 del secolo scorso.

Svoltasi nei mesi di febbraio e marzo 2018 presso Palazzo Eugenio Maestri a Selvazzano Dentro, la mostra ha presentato una selezione di prodotti originali marchiati Bieffe e Bieffeplast. In esposizione il primo tavolo da disegno in metallo, i pezzi di arredo progettati da prestigiosi designer, materiali di comunicazione ed alcuni documenti d’epoca.

La mostra, curata da Simone Bellan, in collaborazione con la famiglia Ferrarese Anselmi e con il supporto degli ex dipendenti Bieffe, ha dato avvio ad un percorso di ricerca che ha l’obiettivo di recuperare materiali significativi come disegni, prototipi, prodotti, strumenti di comunicazione, racconti, in gran parte perduti o dispersi a seguito della chiusura dell’attività produttiva dell’azienda.

L’Archivio Emme Italia ospita attualmente una collezione permanente e una collezione temporanea di oggetti e documenti originali Bieffe e Bieffeplast.

Frammenti Bieffe

Nel segno del metallo

Il progetto di ricerca

Il progetto di ricerca vuole indagare i processi storici e industriali che hanno caratterizzato l’adozione del metallo nell’arredo, in particolare nell’arredo tecnico per l’ufficio, e approfondire l’evoluzione dello spazio ufficio nel corso della storia, in particolare nel ‘900.

Grazie al supporto dei materiali e dei documenti già presenti nell’Archivio Emme Italia, con l’obiettivo di incrementare la collezione, in primis della documentazione cartacea, l’Archivio vuole divenire un luogo di riferimento non solo per le ricerche interne dell’azienda, ma anche per studenti, ricercatori, professionisti e artigiani che volessero approfondire il tema del metallo quale materiale per la produzione di arredi e il tema dell’evoluzione dell’ambiente ufficio.

Il progetto “Nel segno del metallo” è curato da Sara Bertoldo, con il coordinamento di Simone Bellan e Alessandro Barison. L’Archivio Emme Italia si rende disponibile a valutare l’acquisizione o la donazione di collezioni private inerenti le tematiche trattate.

Arredi metallici Emme Italia
Cassettiera metallica Emme Italia

Contatti

Open factory

L’Archivio Emme Italia è ospitato all’interno dello stabilimento produttivo dell’azienda e sarà accessibile al pubblico a partire da febbraio 2020.

Orari: dal lunedì al venerdì, dalle 17:00 alle 18:00, su appuntamento.
Prenotazioni: info@emmeitalia.com

Arredi Metallici Emme Italia

Emme Italia S.r.l.
Via Galileo Galilei, 2H
35030 Caselle di Selvazzano (PD)

www.emmeitalia.com